Storie del Cazzo

Il blog da leggere mentre sei al cesso

Compra 'sto cazzo di libro!
cover

L’uomo come manifestazione immanente del proprio pene

Sbrìnci è tornata per una notte in Italia e mi ha fatto una sorpresa. Handstand Tettone mi ha invitato ad una cena e lei si è presentata così, come se niente fosse, alle undici. “Sorpresaaa! Come stai?”Avevano pianificato tutto. Alle due stavamo ancora messaggiando, ognuno nel proprio letto, sul tempo che non abbiamo potuto passare insieme. Quella notte, prima di addormentarmi, sono riuscito a dare una risposta alla Domanda Fondamentale

Continua a leggere »
body

Come non chiedere il numero di telefono ad una ragazza

Nel gruppo faccialibro di SdC, Cianciolla ha chiesto di raccontare com’è andata a LA, ma non sono ancora pronto per farlo per motivi molto seri quali jet lag e depressione post-rientro. Però posso raccontarti come la prima cosa che ho fatto rientrando in Italia è stato prendermi un due di picche nei denti da una ragazzina di 21 anni, ben consapevole di tutti gli errori da principiante che ho compiuto.

Continua a leggere »
volo di vino

Sopravvivere ad un volo intercontinentale sbronzandosi ammerda

Ore 10:30 AMAeroporto Marconi di Bologna. Ho dormito 4 ore stanotte.L’ultima sera in Italia l’ho passata con Gambadilegno. Un bacetto a stampo non è bastato a lei per riaccendere la nostra passione e a me per rompere la promessa fatta ad Azizibib di non di finire a letto con altre ragazze nei giorni precedenti il nostro incontro. Anzi, mi sono tornate in mente le parole di Sbrìnci, dette ad una

Continua a leggere »
voglie

Perché leggi SdC? Parla solo di scopate!

Quella che segue è la storia di Minnina, una Victorina passata da una famiglia puritana, di quelle che generano sensi di colpa a manetta (oh, quanto la capisco), all’avere un giro di 5 glabre pannocchie ai suoi piedi… finché non ha trovato l’unica vera pannocchiona dei suoi sogni. Se ti dà noia l’idea che una ragazza possa avere un giro di 5 trombamici, sparati. Poi, nella tua prossima vita, appena

Continua a leggere »
IMG-20181202-WA0165

Una festa sobria ed elegante 2

“Della riunion seconda a scriver qui m’accingo: or nel pensier mi fingo come la festa andò. Io da Milan partendo pei lidi fiorentini pensavo ai Victorini che m’attendevan lì. Per “Veni, Vidi e Victor” v’accorse molta gente: d’ognun l’anima ardente d’unisono suonò. La disco a San Donnino teatro ancora è stata d’un epica serata da non dimenticar. Lo spirto dei goliardi a tutto ciò s’è unito: più grande plebiscito si

Continua a leggere »

Storie del

Il blog da leggere mentre sei al cesso

Send this to a friend

Oh, ho trovato questa cosa da farti leggere: blog! Questo è il link: https://storiedelcazzo.com/