Mistress improvvisata – Decamerone Cazzone ep. 8

IMG-20200313-WA0017

Carissimo PDV, 

come scrittrice faccio pena, ma sono chiusa in casa e volevo approfittare del Decamerone Cazzone. 

“Vivo a Londra da un 7 mesi, più o meno, ed essendo abbastanza (tantissimo) timida e riservata, instaurare rapporti con gli altri mi è sempre venuto un po’ difficile.

Fino a un mesetto fa, quando è iniziato un periodo della mia vita in cui così, dal nulla, è subentrata prepotentemente la mia parte più “ribelle” e la voglia di fare solo il gran cazzo che mi pareva, come penso qualsiasi persona di vent’anni appena si trasferisce in una nuova città.

Così, sfruttando Tinder, non mi sono negata nessuna nuova conoscenza, ma soprattutto nessuna scopata che mi capitava (che a pensare a come siamo ridotti ora mi do una grande pacca sulla spalla).

In questa mail però volevo soffermarmi sull’incontro con Indiependente. 

Indiependente, appena lo vedi, lo inquadri come il tipico ragazzo che vive a Camden Town, con una vita sregolata, che si spacca di canne dalla mattina alla sera e 99 su 100 deve aver immaginato come sarebbe farlo con il suo cane.  

Ha quell’aria di trasgressione-strappa-mutande che lo circonda, ed è incredibilmente bello.

Cominciamo a scriverci finché un sabato sera decidiamo di berci una cosa dalle sue parti. 

Inaspettatamente, Indiependente si dimostra un tatone allucinante.

Parliamo per ore fino a rimanere gli ultimi nel bar, quando decidiamo di andarcene per andare da lui.

Appena entrati in casa, mi ferma dicendomi che vuole prima mettermi a conoscenza di una cosa. 

Prima cosa che penso io: “lo sai vero che se ti metti a dirmi che in realtà hai la tipa e a parlarmi dei vostri problemi anziché scoparmi m’incazzo?”

Invece se ne esce con un:  “devi sapere che mi eccito con una cosa che forse può sembrarti strana… nel senso, farò delle cose per cui voglio che tu mi sgrida e punisca con maniere abbastanza pesanti.” 

Sì, ero di fronte a uno che voleva facessi la Mistress e lo dominassi. 

“Eh ma un colpo di scena te lo dovevi aspettare da uno così” direte voi.
E c’avete pure ragione.

Ora, diciamo che io sto al BDSM/mistress come Luca Giurato sta alla lingua italiana.

Non è che vedendomi ti aspetti che mi metta a fare la dominatrice, anzi…

Il PDV mi ha conosciuta e può confermarlo.

[Confermo. Nota by PdV]

Ma essendo in quel mio periodo di “ribellione” mi sono ovviamente detta: “perché no?”

Indiependente allora apre un cassetto dal quale tira fuori fruste, manette, dildi etc… ed io, un po’ guidata da lui inizialmente, comincio quella strana, ma devo dire curiosa, avventura sessuale che riassumo brevemente così: iniziata con frustate pesanti, ammanettamenti, insulti e sputi, finita con del sesso che potevi definire a tratti romantico.

Strano.

In passato mi era capitato di leggere storie di dominazioni, così per curiosità, ma mai e poi mai mi sarei immaginata di ritrovarmi in una situazione del genere.

Più che altro viverlo realmente ti fa rendere conto delle strane, ma anche in qualche modo piacevoli, sensazioni che provi, tutte diverse tra loro e al quale non sai dare veramente una spiegazione o un nesso. Almeno, per me è stato così. 

Trasferendomi a Londra, e con quella notte insieme a Indiependente, per la prima volta mi sono sentita davvero libera di buttare giù quelle barriere che, soprattutto nel sesso, mi ero costruita, trattenendomi sempre dal provare esperienze che consideravo troppo diverse dal solito, avendo paura di sbagliare o di pentirmi… nascondendo la curiosità che ho sempre avuto.

Anche il fatto di essere cresciuta in una famiglia con una mentalità abbastanza chiusa non è che abbia aiutato granché… ed è uno dei tanti motivi per il quale ho deciso di andare per la mia strada appena ho potuto.

E nulla, non sono una grande scrittrice da come si sarà notato, ma la Posta del Pene, o meglio, il Decamerone Cazzone, mi sembrava il posto perfetto per raccontare la mia prima esperienza da dominatrice. 

Se così si può dire, devo sicuramente fare più pratica.

Ah sì, con quel tatone di Indiependente ora siamo grandi amici.

(Con benefici? Qualche volta).“

[Jingle di chiusura:]

La storia t’è piaciuta?
T’ha fatto cagare?
Poco male, tanto la potrai votare!

[/Jingle di chiusura]

Illustrazione 8 del Decamerone Cazzone:
il Victor di Cattelan

busta150

La Posta del Pene

Una mail al giorno, dal lunedì al venerdì, per allietare le tue pause al cesso.

6 Commenti
most voted
newest oldest
Inline Feedbacks
View all comments
Maestrina Bionda
22 marzo 2020 11:13 am

“99 su 100 deve aver immaginato come sarebbe farlo con il suo cane“
Credimi, la tua carriera da scrittrice ha del potenziale. 😂 Anche se, mi sarebbe piaciuto leggere una descrizione più approfondita di quello che hai fatto e le sensazioni che hai provato alla tua prima esperienza da mistress. Ma forse non l’hai fatto perché ti saresti sentita in imbarazzo ad entrare troppo nei dettagli :)

Domanda: solo io non ho capito come si vota? O vince semplicemente la storia con più commenti?

PdV
22 marzo 2020 2:20 pm

No no, devo ancora creare io la pagina per votare! Volevo farlo a fine quarantena, ma visto che probabilmente durerà per sempre la farò a breve

PowerRangerRosa
22 marzo 2020 8:41 pm

Brava che non ti sei spaventata e ti sei buttata in questa cosa nuova! Di certo non è da tutti e guarda un po’, a volte dalle cose nuove e prima sconosciute, a volte se ne ricava qualcosa di bello! :)

Le(asa-nisi)(masa)
21 marzo 2020 5:58 pm

#restateacasa!

PdV
21 marzo 2020 6:21 pm

Ma che c’entra?

Brodino Vegetale
21 marzo 2020 7:57 pm
Reply to  PdV

Si diverte con commenti completamente random la nostra cara Le(asa-nisi)(masa) :D

Potrebbero interessarti anche...

Spargi il seme di Victor!
Send this to a friend
Oh, ho trovato questa cosa da farti leggere: Mistress improvvisata - Decamerone Cazzone ep. 8! Questo è il link: https://storiedelcazzo.com/mistress-improvvisata-decamerone-cazzone-ep-8/